Benefici e usi dell’olio di mandorle dolci.


215L’olio di mandorle è uno degli oli naturali più completi e ricchi di  proprietà nutrizionali, cosmetiche e terapeutiche. Questa linfa benefica , estratta dai semi del Prunus Amygdalus,  comunemente conosciuto come mandorlo, da cui prendono il nome di mandorle, la si può ottenere attraverso tre processi produttivi differenti sia in quanto a  resa che a qualità del prodotto finale. La prima tecnica che può essere adoperata è quella della spremitura a caldo che si serve della pressione meccanica e utilizza l’acqua per l’estrazione, questa metodologia porta a una resa produttiva alta, migliore a livello quantitativo, ma con un prodotto finale di qualità media e non totalmente puro. La seconda  è quella della spremitura a freddo,la più costosa a livello produttivo e dalla resa minore rispetto al quella a caldo,  ma in assoluto la migliore  in quanto realizza un prodotto assolutamente puro e pregiato ricco di tutte le proprietà della mandorla, che il processo lascia completamente intatte.  La terza tecnica,la più diffusa e preferita dalle grandi industrie produttrici in quanto meno costosa, è invece quella che si serve di  solventi organici nell’estrazione dell’olio,  per un  prodotto finale in cui l’economicità sacrifica la  qualità, risultando qualitativamente piuttosto scarso e in cui restano ben poche delle proprietà organolettiche della piante. All’acquisto,  per assicurarci che il prodotto che stiamo prendendo risponda al livello qualitativo ricercato, sarebbe bene  prestare bene molta attenzione alle informazioni sul packaging del prodotto e orientare la  scelta preferibilmente verso un olio prodotto mediante spremitura a freddo. Esistono due varietà di  questo tipo di olio : quello di mandorle amare che privato dell’amigdalina, un enzima che può avere un’alta tossicità e trasformarsi letalmente  in velenosissimo  acido cianidrico, viene usato in pasticceria per fare il liquore amaretto, il marzapane o in ambito  cosmetico per profumi e saponi ,  e quello di mandorle dolci ,  più ricco di proprietà alimentari e terapeutiche, assolutamente non dannoso e pronto all’uso così come è, senza ulteriori trattamenti , sia per uso alimentare a seconda del  grado di raffinatezza che presenta.

CARATTERISTICHE:

Si presenta sottoforma di un olio delicato di colore giallo chiarissimo, dalla consistenza molto fluida e trasparente.Se completamente puro, senza profumi o conservanti addizionati,il suo sapore è leggermente dolciastro mentre all’olfatto risulta quasi inodore e con un leggerissimo, quasi impercettibile, aroma di mandorla. Tuttavia recentemente sul mercato è possibile trovare valide alternative di olio di mandorle dolci puro e certificato ma profumato con essenze floreali.   E’ importante orientare la scelta di questo prodotto verso alti livelli di purezza dell’olio, prediligendo quindi quello estratto tramite un processo di spremitura a freddo. Nelle sue gocce preziose l’olio di mandorle dolci custodisce  tantissime proprietà nutrienti che lo rendono altamente benefico per l’organismo se integrato nell’ alimentazione quotidiana. Pur essendo un olio dall’elevato apporto calorico, ne  è quindi sconsigliata un’eccessiva assunzione  per chi vuole perdere peso,  tra i grassi  quelli presenti in maggiori proporzioni sono i monoinsaturi e fitosteroli dei “grassi sani” amici della salute che contrastano e curano il colesterolo cattivo LDL. Ricco di uno dei più potenti antiossidanti naturali come la vitamina E, questo tipo di olio, contiene anche vitamina A, D e B,  in particolare tiamina, riboflavina e niacina, oltre a minerali essenziali come zinco, magnesio, ferro, calcio, fosforo e potassio contiene anche acido linoleico , acido oleico e proteine che lo rendono un alimento nutriente e salutare.

Olio-di-mandorle-dolci

 

PROPRIETA’ COSMETICHE:

Grazie agli acidi grassi contenuti nella mandorla, nota per le sue proprietà emollienti ed elasticizzanti, l’olio da essa estratto nutre e idrata profondamente anche le pelli  più secche e disidratate rendondole sin dalle prime applicazioni morbide e setose e combatte  efficacemente smagliature e cellulite. La sua peculiarità di essere lenitivo disinfiamma e calma le irritazioni cutanee attenuando rossori e prurito ed evitando desquamazioni o forfora anche del cuoio capelluto. Con le sue proprietà addolcenti e idratanti inoltre  re-idrata  e  soavizza la pelle secca e delicata. Come risaputo da secoli, l’olio di mandorle costituisce un efficacissimo trattamento antiossidante,  antinvecchiamento e antirughe in quanto nutre profondamente e riempie la pelle ma, al tempo stesso, la libera da quelle  tossine dannose che causano l’invecchiamento cutaneo e dell’organismo, aiutando inoltre a  contrastare i radicali liberi. E’ un preziosissimo elisir di bellezza anche per i capelli, con la sua azione nutriente e ricostituente, nutre e ridona lucentezza ai capelli bruciati, squamosi o fragili , danneggiati gravemente da stress o trattamenti estetici eccessivi.

20140830173717-20131118165304-oliomassaggio

USI COSMETICI:

L’olio di mandorle dolci può essere usato per  molteplici usi tra cui: struccare  la pelle del viso eliminando ogni impurità a fondo,   idratare, nutrire e rendere più liscia e luminosa la pelle del viso o del corpo, intensificare l’abbronzatura, ammorbidire e disciplinare i capelli crespi, ricostituire i capelli sfibrati o danneggiati, prevenire o attenuare smagliature soprattutto per donne in gravidanza o che seguono delle diete dimagranti, rinforzare e indurire le unghie per evitarne lo sfaldamento e favorirne la crescita, facilitare il dimagrimento corporeo, ridurre le rughe e le odiatissime zampe di gallina se applicato in piccole quantità sotto l’occhio prima di andare a dormire per due settimane.

 

PROPRIETA’ TERAPEUTICO-ALIMENTARI:

Se assunto regolarmente l’olio di mandorle, con le sue proprietà lassative può giovare molto nel trattamento di disturbi dell’apparato digestivo come stipsi. Oltre a contrastare il colesterolo cattivo, è un ottimo trattamento preventivo contro l’ ipertenzione, arteriosclerosi, trombosi e malattie cardiovascolari.La ricchezza delle fibre  contenute in quest’olio  riducono il rischio di diabete comportando una riduzione  il senso di fame, evitando l’aumento dell’indice glicemico  per diminuire quindi la resistenza all’insulina. Costituendo un’ingente riserva di vitamine del gruppo B combatte efficacemente l’anemia se integrato a un’alimentazione ricca e sana. L’olio di mandorle è un valido alleato come coadiuvante nella cura di bronchite, tosse, bruciore di stomaco e ogni tipo di infiammazione in quanto ricchissima di vitamine.

abruzzo_biscotti_di_mandorle__mg_8734-6

USO ALIMENTARE:

Prima di ingerire l’olio controllate accuratamente che sulla confezione ci sia la dicitura per “uso interno” e  che sia puro al 100%, privo di conservanti e quindi commestibile. L’ideale sarebbe un’assunzione regolare di 1 o 3 cucchiai al giorno di olio , preferibilmente a crudo o cotto ma a basse temperature per non distruggere tutte le sostanze nutritive che contiene, infatti anche se è adatto per fritture  l’alta temperature degraderebbe totalmente la vitamina E. In cucina può essere utilizzato arricchito con spezie per insaporire e condire  insalate e verdure a crudo, impasti di pizza, pane e pasta, pesce e carni al forno o grigliate, formaggi freschi, dolci lievitati ( può sostituire il burro diminuendo la dose del 15%), oltretutto può essere unito all’olio d’oliva dato che il suo sapore delicato non ne altera il gusto d si può usare anche  per l’oliocottura di carne o pesce.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *